Curse of the Dead Goods (Versione PC)

Mi piace segnalarvi il gioco Curse of the Dead Goods (Hack and Slash, , ), per alcuni semplicissimi motivi. Prima di tutto però ci tengo a precisare che è un titolo ancora in Accesso Anticipato, ovvero risulta giocabile ma è ancora in fase di sviluppo.

Curse of the Dead Gods
Curse of the Dead Gods

Quindi perchè segnalarvelo? Non ve lo dico! Scherzo (forse)

Si tratta di un gioco di esplorazione, che si svolge attraverso le stanze di un intricato labirinto. Sempre generato casualmente e pieno di trappole e creature non certo amichevoli. E fino a qui tutto rientra nella norma del perfetto esploratore, come da manuale.

Il nostro eroe di turno ad inizio e a completamento di ogni stanza, potrà scegliere il proprio cammino. Ovviamente, all’apertura di ogni stanza verrà maledetto. Con conseguenze a medio e lungo termine davvero interessanti.

Curse of the Dead Gods
Curse of the Dead Gods

Quindi potrete optare per ricompense diverse in caso di vittoria e sopravvivenza. Seguendo un cammino in bella vista sulla vostra fidata mappa. Quindi niente di più semplice…. Illusi!

Il personaggio farà affidamento su tre slot arma. Il primo con una torcia, che avrà il triplice scopo di rendere visibili le trappole e farne scattare alcune, ed incendiare il malcapitato di turno.

Il secondo ad uso esclusivo di due armi singole o un arma ed uno scudo. Mentre il terzo ad appannaggio delle armi a due mani.

Facendo riferimento a quello detto fino ad ora, se si usa lo slot 2 e 3 non avremo visibilità delle trappole, fino a quando non ci saremo sopra. Con conseguenze non proprio idilliache.

Curse of the Dead Gods
Curse of the Dead Gods

La grafica cartonesca ma di notevole impatto, sia del nostro avatar che dell’ambiente che ci circonda. L’audio che si integra perfettamente con l’ambiente circostante e lo valorizza al massimo (non vengono contemplate le imprecazioni che lancerete per ogni dove quando inevitabilmente morirete. Anche quelle di effetto ma non sono assimilabili con il compartimento audio). La possibilità di accumulare esperienza tra una partita e l’altra per agevolare quelle successive con lo sblocco di nuove abilità. Il desiderio di vincere una stramaledetta partita che una. Le molteplici sfide che potrete scegliere all’inizio del vostro cammino.

Curse of the Dead Gods
Curse of the Dead Gods

Sono tutte cose, che renderanno questo titolo non solo piacevole da giocare in questa vita e nelle prossime, ma vi stimolerà a trovare nuovi modi di sopravvivenza. Infatti non sempre la forza bruta vi farà raggiungere l’obbiettivo agognato. In realtà ora che ci penso, quasi mai.

Da non sottovalutare che gli sviluppatori ascoltano sul serio i suggerimenti della comunità che li segue ed incoraggia. E questo fa si che il titolo venga migliorato costantemente, ed in maniera davvero incredibile e profonda. Lo so ci sarebbe da gridare al miracolo. Ma non lo fate….io l’ho fatto affacciandomi al balcone di casa, gli esiti sono stati devastanti.

P.S. (Occhio ai passaggi segreti)

Vai alla sezione https://artistanews.com/category/tecnologia/videogiochi/ scopri altri articoli ! Seguici anche su https://www.facebook.com/artistanewsofficial/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *